Glossario

AGEVOLAZIONI

chi decide di costruire un impianto fotovoltaico ha diritto a numerose agevolazioni fiscali,grazie al Dm 5 maggio 2011che stipula quanto segue:

a) incentivo del 5% per gli impianti fotovoltaici non su edificio, qualora i medesimi impianti siano ubicati in zone classificate alla data di entrata in vigore del decreto dal pertinente strumento urbanistico come industriali, miniere, cave o discariche esaurite, area di pertinenza di discariche o di siti contaminati

b)incentivo  del 5% per i piccoli impianti, realizzati da comuni con popolazione inferiore a 5000 abitanti sulla base dell’ultimo censimento Istat effettuato prima della data di entrata in esercizio dei medesimi impianti, dei quali i predetti comuni siano soggetti responsabili;

c) di 5 centesimi di euro/kWh per gli impianti su edificio, installati in sostituzione di coperture in eternit o comunque contenenti amianto;

d) incentivo del 10% per gli impianti il cui costo di investimento (totale dei costi strettamente necessari per la realizzazione a regola d’arte dell’impianto fotovoltaico) per quanto riguarda i componenti diversi dal lavoro, sia per non meno del 60% riconducibile ad una produzione realizzata all’interno dell’ Unione Europea.

Ogni singolo incremento è da intendersi non cumulabile con gli altri.

Si possono sommare anche altri finanziamenti pubblici, purché non superino il 30% del valore dell’investimento. Non sono ammessi per il fotovoltaico, invece, i certificati verdi né le detrazioni del 55% (legge Finanziaria 2007 e successive), che sono invece previste per il solare termico e altri interventi per il risparmio energetico.

AEEG

Acronimo che sta per “Autorità per l’energia elettrica ed il gas” costituitasi, grazie alla legge del 14 novembre 1995 n.481, ed ha sostanzialmente la funzione di regolare e controllare tutti i settori dell’energia elettrica e del gas.

AZIMUT

con questo termine si intende l’angolo che si forma quando la superficie in soggetto filtra il sole puntandosi verso sud. Si misura positivamente da sud verso ovest e negativamente da sud verso est.

BOS

acronimo per “Balance of system” e sta ad indicare tutti i componenti elettrici ed i dispositivi che servono per inviare l’energia prodotta grazie ai moduli fotovoltaici fino alla rete elettrica.

CERTIFICAZIONE ENERGETICA

si tratta di tutto quell’iter di certificazioni burocratiche che sono necessarie per ottenere il rilascio dell’attestato di certificazione energetica per l’edificio in questione.

CONTO ENERGIA

è un decreto legislativo che delibera un incentivo della durata di 20 anni per imprese, enti pubblici e privati che decidono di installare un impianto fotovoltaico connesso alla rete elettrica. Tale incentivo è direttamente proporzionale all’energia elettrica prodotta.

DIA

si tratta della denuncia di quando ha inizio l’attività in campo edilizio: occorre precisare però che per la costruzione di un impianto fotovoltaico su un tetto di un edificio, qualora non se ne modificasse il profilo, non è comunque necessaria.

ENERGIA FOTOVOLTAICA

si tratta dell’energia che si ricava direttamente dalla luce del sole, grazie all’utilizzo di impianti fotovoltaici.

ENERGIA RINNOVABILE

in natura fortunatamente esistono forme di energia che non si esauriscono mai e si rinnovano continuamente. Un esempio? Il vento, l’acqua, il calore solare e la luce sono esempi perfetti di vere e proprie energie rinnovabili, completamente gratuite e potenzialmente “sfruttabili” al meglio, utili soprattutto perché non creano inquinamento e l’ambiente, di conseguenza, ringrazia.

FOTOVOLTAICO

il termine trae origine dall’unione di due parole, “photos” dal greco che significa luce e “volt” che vuol dire elettricità, quindi “elettricità della luce”. Ovviamente in termine tecnico è quella particolare tecnologia che trasforma l’energia diretta proveniente dal sole, in energia elettrica.

GRID CONNECTED

si tratta di un impianto fotovoltaico connesso correttamente alla rete elettrica.

GRID PARITY

è la giusta parità di costi che si viene a creare tra la metodologia di produzione energetica che avviene in modo tradizionale ed il fotovoltaico.

GSE

acronimo che sta per “Gestore dei Servizi Energetici” ed indica la società S.p.a. gestita dal Ministero dell’Economia e delle Finanze.

HZ(HERTZ)

è l’unità di misura dell’elettricità.

IMPIANTO FOTOVOLTAICO

si tratta di tutto quell’insieme di pannelli solari e moduli che si utilizzano per sfruttare l’energia solare o a scopo privato o a scopo industriale o per altri svariati usi.

INVERTER

gli inverter sono dei veri e propri dispositivi elettronici che servono per convertire la corrente continua in corrente alternata.

IRRAGGIAMENTO SOLARE

è la quantità di energia proveniente dal sole che si frange su una superficie unitaria in un determinato intervallo di tempo, come per esempio in un giorno. Si misura in khw/m2/giorno ed ovviamente è influenzato dalle condizioni metereologiche e dalla latitudine.

LATITUDINE

è l’angolo che si forma tra l’arco di meridiano che va dal parallelo di riferimento (equatore) al parallelo che passa nel punto in cui ti trovi.

LONGITUDINE

è l’angolo che si forma tra l’arco di parallelo che va dal meridiano di riferimento (Greenwich) al meridiano passante per il punto in cui ti trovi.

MODULI FOTOVOLTAICI

si tratta di veri e propri pannelli in fibra di vetro, alluminio e generalmente silicio che, opportunamente montati, permettono di trasformare l’energia solare in energia elettrica.

NOCT

acronimo che sta per “Normal Operating Cell Temperature” e sta ad indicare la temperatura raggiunta da un modulo fotovoltaico quando viene investito da una radiazione pari a 800 W/mq, ad una temperatura ambiente di 20°, investito da un moto d’aria pari a 1m/s.

OMBREGGIAMENTO

è un fenomeno facile da individuare quando si costruisce un impianto fotovoltaico e si tratta della presenza di ombre più o meno dinamiche: il fenomeno dell’ombreggiamento influisce in modo negativo sulle prestazioni dell’impianto fotovoltaico.

PANNELLI FOTOVOLTAICI

sono come i moduli fotovoltaici e si tratta di tutta una serie di celle collegate correttamente tra loro in parallelo o in serie, in modo da ottenere facilmente valori di corrente e di tensione adatti a qualsiasi utilizzo.

PARCHEGGI FOTOVOLATICI

si tratta di una struttura architettonica realizzata con appositi moduli fotovoltaici in sostituzione della copertura tradizionale a cui tutti noi siamo abituati

PIRANOMETRO

strumento che serve per misurare con precisione l’irraggiamento solare.

PROTOCOLLO DI KYOTO

si tratta di un trattato internazionale riguardante il riscaldamento globale e fu sottoscritto nella città giapponese di Kyōto nella data dell’11 dicembre 1997 da più di 160 paesi in occasione della Conferenza COP3 della Convenzione quadro delle Nazioni Unite sui cambiamenti climatici (UNFCCC). Prevede l’obbligo di operare una riduzione delle emissioni di elementi inquinanti (biossido di carbonio ed altri cinque gas serra, ovvero metano, ossido di diazoto, idrofluorocarburi, perfluorocarburi ed esafluoruro di zolfo) in una misura non inferiore al 5% rispetto alle emissioni registrate nel 1990 — considerato come anno base — nel periodo 2008-2012.

RADIAZIONE

si tratta, in parole semplici, di energia elettromagnetica generata dal sole.

SOLE

è il pianeta più importante del sistema planetario e ci fornisce luce ed energia da miliardi di anni. Si può sfruttare la luce del sole e trasformarla in elettricità grazie all’utilizzo dei diversi pannelli fotovoltaici e il calore che produce può essere anch’esso usato per il riscaldamento dell’acqua sempre grazie ai pannelli solari. Il sole è energia e vita.

TEMPERATURA

si tratta di una grandezza fisica che serve per indicare lo stato termico di un determinato corpo o sistema.

WATT

è l’unità di misura dell’energia e il simbolo è Wh.

Web agency Parma: Zenzero Comunicazione
[www.zenzerocomunicazione.it]